rennes psg

Ligue1, 18^ giornata: Bene il PSG, tengono il passo Monaco e Lille

La 18^ giornata del massimo campionato francese, ha riconfermato in vetta il tritatutto Paris Saint Germain guidato da Laurent Blanc, che questa volta ha schiantato lo Stade de Rennais con il risultato di 1-3.

Comincia benissimo la squadra di Blanc, infatti al minuto 19, l’ex regista di Inter e Genoa, Thiago Motta fa partire un siluro che si infila nell’angolino. Raddoppio dei parigini firmato dal “solito” Zlatan Ibrahimovic su calcio di rigore al 52″. Il Rennais ritorna in gara grazie al potente sinistro scagliato da Romain Alessandrini direttamente da calcio di punizione al 67″. Molto male Sirigu nella circostanza. Nel primo minuto di recupero, assolo di Edinson Cavani che punta la difesa avversaria e con un destro piazzato dal limite dell’area, batte Benoit Costil per la terza volta.

La seconda in classifica, il Monaco di Claudio Ranieri vince in scioltezza contro il Guingamp. Ancora in rete il baby fenomeno Anthony Martial al 4″. Raddoppio siglato dal terzino Layvin Kurzawa con un preciso colpo di testa su calcio d’angolo battuto da James Rodriguez al minuto 42.

Finisce 2-1 tra Lille e Bastia. Vantaggio ospite con una magia, che entra di diritto sul podio dei goal piu belli della stagione, firmata da Genest al 3″ minuto. Pazzesco il tiro al volo di esterno del centrocampista dei corsi, che si va ad infilare proprio nel sette della porta protetta dal gigante nigeriano Vincent Enyeama. Il pareggio dei padroni di casa con un gran goal di Salomon Kalou. Gioco di gambe per disorientare il suo marcatore e sinistro a giro dal limite dell’area di rigore che batte Landreau al minuto 17. 5 minuti dopo il raddoppio del Lille ancora con l’ex Chelsea, ancora con il sinistro, l’attaccante ivoriano riceve il pallone e da circa 25 metri disegna una parabola spettacolare che va a morire alle spalle dell’esperto estremo difensore del Bastia. Kalou, avrebbe potuto portare a casa il pallone della gara, ma la terna arbitrale gli ha ingiustamente annullato il terzo goal della sua fantastica partita per un fuorigioco inesistente.

2-2 nel big match della Gerland, tra Olympique Lyonnais e Olympique de Marseille. Cominciano benissimo i ragazzi di Remi Garde, con il goal di Alexandre Lacazette, il funambolico numero 10 del Lyon, riceve palla da Yoann Gourcouff, con una finta mette a sedere Steve Mandanda e da posizione defilata appoggia nella porta ormai sguarnita il pallone dell’1-0 al minuto 17. Il raddoppio per il leoni di Garde, arriva al 43″ con il bomber Bafetimbi Gomis. Il centravanti francese, entra in area e di sinistro batte ancora il portiere dei provenzali. Torna in partita la squadra della Linguadoca, grazie al potente destro dalla distanza di Gignac, che sorprende un disattento Vercoutre. Il definitivo pareggio arriva al 79″ grazie ad una punizione deviata del gioiello Florian Thauvin.

Perde il Valenciennes allo Chaban-Delmas contro il Bordeaux. Vantaggio ospite con un colpo di testa di Doumbia al 55″, pareggio girondino su penalty di Jussie tre minuti dopo. Goal vittoria siglato da Maurice-Belay al minuto 73 con un bel tiro di sinistro che si infila nell’angolo.

Cade il Nantes contro il Tolosa, 1-2 in favore degli ospiti grazie alle reti di Didot e di Akpa-Akpro. Di Djilabodji il goal dei canarini, con un missile terra-aria al minuto 82, che riapre la partita, ma non basta agli uomini di Der Zakarian per la rimonta.

Vince il Saint Etienne contro il Montpellier nell’anticipo di venerdi sera, il goal che vale i tre punti lo ha messo a segno Max Gradel su assist di Faouzi Ghoulam al 75″.

1-2 anche per il Lorient in trasferta in Corsica ospite dell’Ajaccio. Vantaggio ospite con un bel goal di Vincent Aboubakar, bel lob sul portiere Ochoa e facile appoggio in porta per la punta del Cameroon. Pareggio dei padroni di casa siglato da Arrache in “estirada”. Nuovo e decisivo vantaggio per il Lorient firmato da Aliadere al 73″.

Perde ancora il Sochaux, questa volta è il Nice che porta a casa i tre punti contro i ragazzi di Hervè Renard. Il goal decisivo è stato segnato da Bauthec al minuto 24.

1-1 al Parc des Sports dove l’Evian, padrone di casa, trova il vantaggio con un bel tiro al volo di Mensah. Il pareggio dello Stade de Reims, a tempo quasi scaduto, è stato siglato da Ayite con un tiro di sinistro non trattenuto dal portiere Hansen.

Sempre in testa il PSG, tengono il passo Monaco e Lille, male, malissimo Valenciennes Ajaccio e Sochaux che chiudono ancora una volta la classifica.

PSG 43, Monaco 41, Lille 38, Bordeaux 30, Nantes 29, OM 28, ASSE 27, Lorient/Stade de Reims 26, OL/Tolosa 24, Guingamp/Bastia 23, Rennes 21, Nice/Evian 20, Montpellier 16, Valenciennes 11, Ajaccio 9, Sochaux 8.